SERVIZI - Ipasvi

Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI

ipasvi pavia

SERVIZI
I servizi offerti da IPASVI PAVIA ai propri iscritti sono:
consulenze
iscrizione all'Albo
trasferimenti
variazione dati
cancellazione dall'Albo
tessera (rilascio e smarrimento)

Nella sede del Collegio sono inoltre a disposizione degli iscritti:
una bacheca sulla quale vengono affisse richieste e offerte di lavoro e di mobilità, bandi di concorso, locandine di convegni, corsi, congressi.
La consultazione è libera durante l'orario di apertura degli uffici al pubblico;
la biblioteca.

CONSULENZE
Per i propri iscritti, il Collegio IPASVI, mette a disposizione un servizio di consulenza presso la Segreteria, che osserva i seguenti orari:
Gli orari di apertura del Collegio al pubblico sono:
Lunedì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Giovedì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Fuori degli orari è in funzione la segreteria telefonica.
Nei periodi estivi e nelle festività natalizie e pasquali l’orario potrebbe subire delle variazioni segnalate sia in segreteria telefonica che esposte in Collegio.
consulenze disponibili
E' possibile accedere a consulenze professionali, legali e amministrative formulando richiesta, anche telefonica, alla segreteria.
Alcuni Consiglieri sono incaricati di fornire una risposta di 1° livello che può condurre a diverse soluzioni:
attivazione di infermieri esperti in settori specifici;
attivazione consulenza legale-amministrativa;
attivazione consulenza legale-penale.

RICHIESTA CONSULENZA PDF

ISCRIZIONE ALL'ALBO
Devono far richiesta d’iscrizione (presentando domanda su carta da bollo vigente)
ai rispettivi Albi coloro che hanno conseguito in Italia:

·         il Diploma di Infermiere Professionale;
·         il Diploma Universitario in Scienze Infermieristiche;
·         il Diploma Universitario di Infermiere;
·         la Laurea in Infermieristica;
·         il Diploma di Assistente Sanitaria;
·         Vigilatrice d’Infanzia (Infermiere Pediatrico).

L'iscrizione è conseguente a delibera consigliare, entro tre mesi dalla data di presentazione della domanda.
Dopo la delibera si procede all’iscrizione e alla comunicazione agli Enti e Istituzioni interessati, invitando l’iscritto presso la sede per il ritiro della tessera personale.
La tessera personale può essere ritirata solo dall’interessato entro 30 giorni dall’invio della lettera.

COME ISCRIVERSI ALL'ALBO PRESSO IL COLLEGIO DI PAVIA
Presentare i documenti:

domanda di iscrizione (qui allegata) su carta da bollo vigente (€ 16,00), possibilmente a macchina, oppure in stampatello;
·         n. 2 foto recenti formato tessera;
·         dichiarazione di studio rilasciata dalla scuola/università;
·         copia codice fiscale e documento di riconoscimento non scaduto;

.         attivazione PEC;
·         ricevuta del versamento di iscrizione annua (c/c postale 10816270 intestato a Collegio IP.AS.VI. Pavia PV € 65,00);

.         ricevuta versamento tassa Concessione Governative di  €. 168,00 “Agenzia delle entrate ufficio di Pescara” conto corrente n. 8003

DOMANDA ISCRIZIONE ALL'ALBO PRESSO COLLEGIO DI PAVIA

TRASFERIMENTI AL COLLEGIO IPASVI PAVIA
Per effettuare il trasferimento da un altro Collegio al Collegio IPASVI Pavia è necessario compilare l’opportuna domanda e allegare a quest’ultima i seguenti documenti:
1 fotocopia di documento di riconoscimento non scaduto;

1 fotocopia del codice fiscale;
2 fotografie recenti formato tessera;
1 marca da bollo da € 16,00.


 
Per i cittadini stranieri copia del permesso di soggiorno
 Copia del certificato di iscrizione del Collegio precedente


DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO PROFESSIONALE PER TRASFERIMENTO DA ALTRI COLLEGI AL COLLEGIO DI PAVIA

VARIAZIONE DEI DATI ANAGRAFICI E PROFESSIONALI
La correttezza dei dati inseriti negli Albi garantisce:
l’invio delle comunicazioni, l’invio della rivista, la riscossione della quota, rilievi statistici a supporto di scelte funzionali e politiche, la valutazione sullo stato dell’occupazione degli iscritti, la distribuzione degli occupati nei vari Enti pubblici e privati della provincia, la valutazione dell’appetibilità della libera professione
Gli iscritti sono invitati a dare comunicazione tempestiva scritta, via fax o emaildi qualsiasi variazione dei dati anagrafici e professionali (es. numero telefonico, residenza, stato d’occupazione, luogo di lavoro, qualifica).
Non si accettano comunicazioni verbali o telefoniche.

Dichiarazione di variazione dei dati anagrafici
Dichiarazione di variazione dei dati professionali

CANCELLAZIONE DALL'ALBO
Per richiedere la cancellazione dall’Albo IPASVI Pavia è necessaria la seguente documentazione:
domanda redatta in carta bollata vigente (€ 16,00) indicando la motivazione della cancellazione;
tessera personale o denuncia di smarrimento rilasciata dalle autorità competenti;
copia delle ricevute di pagamento degl’ultimi 2 anni.
Il termine per la presentazione delle domande di cancellazione dall’Albo è il 10 novembre di ogni anno e avrà decorrenza dal 1° gennaio dell’anno successivo, oltre tale termine non sarà più possibile evitare l’inserimento e il pagamento della quota.
Cancellazione per trasferimento ad altro Collegio
L'iscritto dovrà rivolgersi al Collegio dove intende trasferire la propria iscrizione.
Cancellazione per morosità
La cancellazione viene deliberata dopo aver effettuato due solleciti all'iscritto e dopo convocazione dello stesso.
L'avvenuta cancellazione per morosità viene inviata tramite lettera all'iscritto, al Prefetto, agli Uffici Giudiziari della provincia, all'Ufficio IVA e all'Intendenza di finanza, agli Enti competenti, all'Ente di appartenenza per i dipendenti, alla Federazione Nazionale Collegi IPASVI, ai Collegi provinciali d'Italia (art.2 D.L. 05/04/50 n. 221).

DOMANDA DI CANCELLAZIONE DALL'ALBO IPASVI DI PAVIA

LA TESSERA
Ottenimento della tessera di riconoscimento
Dopo avere presentato la richiesta di iscrizione al Collegio e dopo delibera del Consiglio Direttivo, viene rilasciata la tessera di iscrizione Collegio IPASVI di Pavia.
La tessera, corredata di fotografia, è considerata un documento ufficiale.
Smarrimento della tessera
Lo smarrimento della tessera deve essere tempestivamente comunicato agli organi di Polizia. Dopo aver effettuato la denuncia, può essere richiesto un duplicato del documento presso la Segreteria.
Richiesta di duplicato della tessera
Per richiedere un duplicato della tessera è necessario compilare l’apposito modulo.
La richiesta può essere inoltrata solo se l’originale:
risulta deteriorata;
non consente di apporre ulteriori bollini di rinnovo;
è stata smarrita/sottratta per cui si deve allegare copia di denuncia alle autorità competenti.
La richiesta deve inoltre essere accompagnata da una fotografia recente in
formato tessera.

DOMANDA DUPLICATO DELLA TESSERA

      

 
Torna ai contenuti | Torna al menu